Servi della Carità Opera Don Guanella in omnibus charitas

Lingue

Italian English French Portuguese Romanian Spanish

Breadcrumbs

Servi della Carità

Servi della Carità - Opera don Guanella

La Congregazione dei Servi della Carità è una congregazione religiosa clericale di diritto pontificio, fondata a Como (Italia) dal beato Luigi Guanella, che riconosce come data di fondazione il 24 marzo 1908, quando cioè i primi membri dell'istituto emisero per la prima volta i voti religiosi perpetui. L’anno decisivo per l'avvio delle sue opere fu il1886, a Como, con l'apertura della "Piccola Casa della Divina Provvidenza", (che poi si chiamerà semplicemente "Casa della Divina Provvidenza", per evitare confusioni con l'istituto del Cottolengo a Torino), coadiuvato dalle Figlie di S. Maria della Provvidenza, don Guanella, dedicò energie e sacrifici alla fondazione della Congregazione maschile. Da qui iniziò ad aprire spazi sempre più grandi alla carità.

In seguito dalla città lariana partì per creare nuove opere caritative in varie parti d’Italia, della Svizzera e degli Stati Uniti d’America. In quei primi anni fondazionali, iniziano a rendere forma le due Congregazioni, quella maschile dei Servi della Carità e quella femminile delle Figlie di Santa Maria della Provvidenza, che lo aiuteranno presto a realizzare i suoi progetti, meglio i suoi “sogni”, in embrione fin dalla fanciullezza. Nel 1894 egli ebbe in Pietro Moroni il primo sacerdote, ordinato dal Card. Andrea Ferrari, e con il 1895 ne furono ordinati per lui altri. Un gruppo di 24, in alcuni anni, da Mons. Polin, Vescovo di Adria-Rovigo. Dopo un periodo di voti temporanei, il 24 e 28 marzo 1908 i primi 17 sacerdoti emisero  i voti semplici perpetui insieme al fondatore. Seguì una visita apostolica, che si concluse con il pontificio decreto di lode, concesso il 15 agosto 1912. L'approvazione temporanea delle Costituzioni si ebbe il 10 luglio 1928, quella definitiva il 16 luglio 1935. Il periodo immediatamente successivo alla morte del Fondatore è molto delicato, perché, da un parte, i membri della Congregazione, raccogliendone l’eredità e la spiritualità, sentono l’obbligo di proseguire il cammino iniziato dal Fondatore; dall’altra sono chiamati dalla Chiesa e dal mondo a proseguire nella fedeltà al carisma, ma anche nell’innovazione, a tracciare nuovi solchi nel campo della carità e della solidarietà. La storia dei primi vent’anni  è una prova di come il periodo “carismatico” delle origini avesse bisogno di una risistemazione e di come la “continuità” dell’Istituto sia stata garantita proprio grazie all’opera di uomini che avevano gustato gli ideali del fondatore, osservandone nello stesso tempi i limiti. Nel periodo successivo,  mentre da un lato si consolida l’eredità ricevuta, dall’altra sorgono  numerosi nuovi Opere, case di formazione, parrocchie e centri pastorali, sia in Italia che all'estero, soprattutto in America Latina. In questi ultimi decenni la tenda della carità si è allargata in altre nazioni: India, Filippine, Africa, Polonia, Vietnam e Germania.

Modulo Banner Donazioni

Aiuta l'Opera Don Guanella a fare del bene

IL TUO CONTRIBUTO ECONOMICO È PREZIOSO!
"Conviene sempre fare un po' di carità: un povero soccorre l'altro e Dio benedice" - San Luigi Guanella

Social Footer

Cookies policy