Servi della Carità Opera Don Guanella in omnibus charitas

Lingue

itenfrptroes

Breadcrumbs

Inaugurato a Torre Canne il nuovo centro diurno per minori dell’Opera Don Guanella

 

Il 19 dicembre, a Torre Canne, nella centralissima via del Faro, alla presenza delle autorità è stato inaugurato il Centro Socio Educativo Diurno “Insieme si può” dell’Opera Don Guanella di Fasano.
Hanno presenziato alla cerimonia autorità religiose e civili: il Vescovo della Diocesi Conversano-Monopoli Mons. Giuseppe Favale; il Direttore del Dipartimento Promozione della Salute, del Benessere Sociale e dello Sport per tutti della Regione Puglia, Vito Montanaro; il Sindaco della Città di Fasano, Francesco Zaccaria; il presidente del Circolo “Peppino di Carolo”, Antonio Armiento. Tutti sono stati accolti ed introdotti al folto pubblico dal Superiore dell’Opera Don Guanella di Fasano, don Donato Lioi e dal Direttore Amministrativo, sempre dell’Opera Don Guanella di Fasano, don Enzo Bugea Nobile.
Tutti gli interventi hanno sottolineato l’importanza per il territorio di strutture come quella del nascente centro diurno poiché il bisogno educativo, probabilmente anche a causa del periodo difficile che il mondo sta vivendo a causa della pandemia, è in continuo aumento. Così come è importante il sostegno che si offre alle famiglie nelle quali, a differenza che nel passato, lavorano entrambi i genitori e, quindi, con difficoltà possono seguire al meglio i loro figli che, spesso, non saprebbero a chi affidare durante il giorno. Il Vescovo, Mons. Giuseppe Favale, ha avuto parole di plauso nei riguardi della congregazione guanelliana, presente nella diocesi oltre che a Fasano, anche ad Alberobello: “Instancabili educatori al servizio dei bambini e dei ragazzi nel momento del bisogno”.
I bambini affidati ai guanelliani ed ai loro collaboratori laici accederanno al Centro, grazie ai buoni di servizio di conciliazione della Regione Puglia. I Buoni Servizio di Conciliazione sono una misura di sostegno della domanda e dell’offerta di servizi per minori attraverso l’erogazione di risorse finanziarie nella forma di Buoni per l’acquisto di servizi. Di questo ha parlato Vito Montanaro, il Direttore del Dipartimento Promozione della Salute, del Benessere Sociale e dello Sport per tutti della Regione Puglia sottolineando “L’importanza del lavoro di rete e della sinergia tra l’ente pubblico, che qui rappresento, ed il privato sociale”. Al termine dell’intervento del Sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria, che pure ha messo in evidenza l’importanza dell’Opera Don Guanella sul territorio fasanese, vi è stato il tradizionale taglio del nastro e la benedizione del Vescovo. Infine, i presenti hanno potuto visitare i locali della sede guanelliana di Torre Canne appositamente ristrutturati ed attrezzati per accogliere quotidianamente, fino al pomeriggio inoltrato, venti tra bambini e ragazzi che cosi potranno non solo svolgere i compiti che la scuola assegna loro ma anche essere stimolati da attività educative che, tra l’altro, continueranno anche a scuola terminata. Infatti il Centro chiuderà i battenti per il riposo estivo il 31 luglio prossimo per riaprirli nel mese di settembre.

Don Enzo

 

      

 

 

Modulo Banner Donazioni

Aiuta l'Opera Don Guanella a fare del bene

IL TUO CONTRIBUTO ECONOMICO È PREZIOSO!
"Conviene sempre fare un po' di carità: un povero soccorre l'altro e Dio benedice" - San Luigi Guanella

Social Footer

Cookies policy